venerdì

Volkswagen Golf 7


• Più grande, più forte, più sicuro e più leggero del precedente iterazione
• 88,3 mpg e 85 g / km di CO2 per il modello BlueMotion
• Nuova tecnologia di sicurezza tra cui un sistema PreCrash e Multi-Collision frenatura


La settima generazione della Volkswagen Golf iconico è stato presentato con una cerimonia a Berlino, 36 anni e 29 milioni di auto dopo l'Mk. Mi è stato lanciato.

La nuova gamma, che dovrebbe andare in vendita nel Regno Unito nel mese di ottobre, sembra più evolutivo che rivoluzionario, con il capo designer di Volkswagen, Walter de 'Silva mantenendo gran parte del stilemi classici della vettura. Per essere onesti, a parte le dimensioni più grandi, si sarebbe fatica a notare la differenza sul Mk. VI.


Lo spazio interno è stato migliorato, con spazio per le gambe posteriori è aumentato di 15 mm ed i sedili anteriori sono state spostate indietro di 20 mm, per aiutare i conducenti più alti. Non c'è più spazio nel bagagliaio e, passando da 350 litri a 380 litri. Il Golf ora dispongono di un freno di stazionamento con funzione Auto-HOLD.

La grande novità, però, è la maggiore efficienza rispetto al modello precedente. VW sostiene che la vettura sarà fino al 23 per cento più efficiente rispetto al suo predecessore. Sarà più leggero, più forte, più scivoloso attraverso l'aria e più spaziosa rispetto alla Mk in uscita. VI, utilizzando i motori più efficienti per garantire un'eccellente economia di carburante ed emissioni. L'eco-friendly modello Bluemotion sostiene 88 mpg e solo 85 g / km di CO2, che sono cifre da capogiro e significa anche che è esente da bollo.


Al momento del lancio, ci saranno quattro i motori disponibili, due diesel (1.6 e 2.0 litri) e due a benzina (1.2 TSI e 1.4 TSI). Tutti questi saranno dotati di Stop / Start e sistemi a benzina 1.4 TSI motore sarà dotato di cilindro di tecnologia di attivazione, diventando un due cilindri quando sotto carico leggero.

Il Golf 7 sarà caratterizzato da una serie di nuove tecnologie per contribuire a rendere la vettura ancora più sicura (il Mc. VI ha già il massimo di 5 stelle Euro NCAP di sicurezza). Sistemi di categoria prima come un multi-Collision sistema frenante, che frena automaticamente la vettura dopo una collisione, per ridurre l'energia cinetica inerente l'incidente che riduce le possibilità di un secondo impatto. Inoltre il campione sarà il sistema PreCrash che ha debuttato nel Touareg. Questo rileva la possibilità di un incidente e pre-tensione le cinture di sicurezza e chiude il tettuccio apribile e finestre automaticamente per garantire che gli airbag funzionano alla loro massima capacità.


Altre opzioni includono cruise control adattivo, Assist anteriore, che può portare la macchina automaticamente ad un arresto completo di velocità fino a 93 mph e di emergenza della città di frenatura, in servizio ad una velocità massima di 19 mph, che possono contribuire a ridurre le possibilità di un incidente durante la guida in città.

Maggiori dettagli verranno rilasciati in occasione del Salone di Parigi alla fine di settembre dove verrà presentata ufficialmente la Golf 7 e andrà in showroom Regno Unito nel mese di gennaio 2013.

Nessun commento:

Posta un commento